da dedicare a ciò che amo: per cucinare.. per ricamare.. per leggere.. per riposare ..ma soprattutto per imparare a fare la mamma!

lunedì 11 maggio 2009

Torta per la festa della mamma


Per la festa della mamma ho fatto un po' la pretenziosa, ed ho detto al maritino: "Non mi interessano regali, però mi piacerebbe che per la mia festa la torta me la facessi tu! Quella che vuoi, anche una semplicissima allo yogurt, basta non dovermela fare da sola".

Beh, mi ha veramente sorpreso con questa! (sono proprio una brava insegnante!)

INGREDIENTI: pan di spagna già pronto (diviso in tre dischi), 500 ml. di crema pasticcera, 200 ml. di crema chantilly, 100 ml. panna, 100 gr. cioccolato fondente, 150 ml. latte, 150 ml. alchermes, 15 cannoncini (circa).

Unite il latte e l'alchermes, mettete sul piatto in primo disco di pan di spagna e bagnatelo con un terzo della "bagna". Disponete sopra questo primo disco metà della crema pasticcera e coprite con il secondo disco. Bagnate anche questo con un terzo della "bagna" e ricopritelo con la restante crema pasticcera. Coprite con l'ultimo disco di pan di spagna e bagnate con il liquido rimasto.

Preparate ora la copertura facendo sciogliere il cioccolato nel microonde e mescolandoci la panna. Versate tutto dolcemente sopra la torta e fate scivolare lungo i lati in modo da coprirli bene.

Prendete ora i cannoncini e metteteli a raggiera sopra la copertura di cioccolato. Riempite i buchi rimasti con la crema Chantilly.

E' uno spettacolo di torta!

Grazie maritino!

Anche se non l'ho preparata io vorrei offrirne un pezzetto a Silvietta per il suo diciottesimo compleanno.. che cade domani! Buon compleanno!

15 commenti:

  1. La voglio anch'io........

    RispondiElimina
  2. una bella ricetta sicuramente molto apprezzata e tanti auguri

    RispondiElimina
  3. avercelo un maritino cosi'!!!!!!!!!1ciao e buona giornata,anna maria

    RispondiElimina
  4. Complimenti al marito allora! Hai ragione, è uno spettacolo di torta, la decorazione è molo bella!

    RispondiElimina
  5. ma non è che un pezzettino- ino-ino ti è avanzato?
    goloooooosa!!!

    RispondiElimina
  6. Alla faccia..avessi qui quella fetta :P
    Sbavvvvv

    Grazieee,davvero grazie di cuore.
    Il pensiero mi riempie di gioia!!
    Un bacioneee

    RispondiElimina
  7. Non c'e' che dire!! grossissima stretta di mano al maritino!! Maritino sei il mio mito!!!
    Michela

    RispondiElimina
  8. Ma che meraviglia questa torta, poi fatta da un uomo!!!!! complimenti!!!! Volevo scusarmi con te perchè non riesco a postare il premio che mi avevi assegnato.
    purtroppo ho pochissimo tempo e vado sempre di corsa. comunque mi ha fatto tanto piacere. un bacione

    RispondiElimina
  9. Ok, ok, tante lodi al maritino, ma alla sua insegnante no?

    RispondiElimina
  10. Ciao mi è arrivato ieri il tuo splendido segnalibro non ci sono parole per ringraziarti è bellissimo!!!!
    Qui ho pubblicato le foto http://labottegadichicca.blogspot.com/2009/05/e-arrivato-il-primo-segnalibro.html

    Ciao
    Chicca

    RispondiElimina
  11. MammaChicca: menomale! Mi stavo davvero preoccupando, poi ho letto il tuo post da MammaFelice, queste poste! Se te lo portavo facevo prima!

    RispondiElimina
  12. No Anna a casa mia funziona cosi..quando il consorte fa qualcosa che ha a che vedere con la casa lo lodo e lo imbrodo fino a quando si sente in dovere a rifarlo!! :-)

    RispondiElimina
  13. Michela: ah, ok questa soluzione mi piace.

    RispondiElimina
  14. E' davvero uno spettacolo!
    io di mio marito non mi lamento, ma una torta così non la potrebbe fare.
    Forse la torta di pane, si, ecco.
    Però mi ha regalato delle infradito nuove, perchè io adoooro le infradito :)

    RispondiElimina

Mi fa molto piacere avere una tua opinione, lasciami anche il nome così mi ricordo di te!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.