da dedicare a ciò che amo: per cucinare.. per ricamare.. per leggere.. per riposare ..ma soprattutto per imparare a fare la mamma!

venerdì 3 settembre 2010

Cheese cake alla ricotta



Ho fatto questa torta per accontentare - in parte - il maritino: lui vorrebbe esclusivamente la crostata con la ricotta, se però il bordo è troppo spesso, ne avanza un po'. Io adoro le crostate ma quella con la ricotta è quella che mi piace meno.. Che gusti difficili!

Ingredienti per la base: 250 gr. di biscotti digestive, 150 gr. di burro, 2 cucchiai di zucchero di canna
Ingredienti per il ripieno: 500 gr. di ricotta, 100 ml. di panna, 2 uova + 1 tuorlo, 100 gr. di zucchero, 20 gr. di fecola, 100 gr. di cioccolato fondente.

Almeno mi sembra, ho preso appunti su un blocco leggendo gli ingredienti da varie ricette in internet e poi logicamente li ho modificati senza annotarmi altro. Essendo più di un mese che ho fatto questo dolce ho la memoria labile.

Tritate finemente i biscotti Digestive (che per altro: ma quanto son buoni?!? e avete provato quelli col cioccolato su un lato....), unitevi lo zucchero di canna. Fate fondere il burro ed unitelo alla polvere di biscotti.
Con la carta forno foderate il fondo ed i bordi di una tortiera apribile e versateci l'impasto per la base. Livellate e compattate bene e mettete in frigo.

Montate le uova con lo zucchero, unite la ricotta, la panna e la fecola. Per ultimo il cioccolato fondente a pezzettini.
Versate sulla base di biscotti ed infornate a 160° per 30 - 40 minuti.
Conservate in frigo.

Alla fine il maritino ha fatto un'aggiunta: zucchero di canna sulla superficie e caramellato col flambatore.. esoso!

5 commenti:

  1. daiii ma già sbavo!

    RispondiElimina
  2. Beh, tuo marito non può proprio dire niente! Un ottimo cheese cake, molto coccoloso!

    RispondiElimina
  3. sbav sbav sbav sbavvvvvvvvvvvvv
    e la ricotta è una delle poche cose che mangio bene anche ora... sbavvvvvvvv

    RispondiElimina
  4. sluuuurppp adoro il cheesecake;)

    RispondiElimina
  5. Sì, era buono, ma onestamente lo volevo più alto.
    E comunque il maritino ha apprezzato, ma la crostata alla ricotta la sta comunque aspettando!

    RispondiElimina

Mi fa molto piacere avere una tua opinione, lasciami anche il nome così mi ricordo di te!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.