da dedicare a ciò che amo: per cucinare.. per ricamare.. per leggere.. per riposare ..ma soprattutto per imparare a fare la mamma!

mercoledì 29 settembre 2010

Torta salata con spinaci mimetici.

Se c'è una cosa che non mi è mai piaciuta è l'abbinata "ricotta & spinaci", nei cannelloni, nelle crepe, l'ho sempre odiata.
Presi per conto loro questi due ingredienti li apprezzo molto. Tipo, la ricotta non manca mai nel frigo. Ma insieme li detesto. Non ci può piacere tutto.

Però dopo aver preparato il pesto di spinaci ho pensato di applicare lo stesso procedimento anche alla torta salata. Ho perciò tritato finemente gli spinaci e li ho mischiati alla ricotta. E' diventata una ricotta verde, che nulla aveva a che fare con il miscuglio da me odiato.
Esperimento riuscito!

INGREDIENTI: un rotolo di pasta sfoglia pronta (il mio era rettangolare ed ho usato una pirofila rettangolare), 250 gr. di ricotta, un cubetto di spinaci surgelati (50 gr. circa), 70 gr. di cotto a cubetti, 70 gr. di formaggio a cubetti (fontina, emmental, provolone..) sale e pepe.

Fate scongelare gli spinaci e passateli nel mixer fino a creare una crema. Unitela poi alla ricotta e amalgamate bene. Unite i cubetti di prosciutto e formaggio e mescolate. Aggiustate di sale e pepe. Stendete la sfoglia in una teglia rivestita con carta da forno, versateci il ripieno e livellate. Cuocete a 180°/200° per 30/40 minuti o finché la sfoglia non risulti bella dorata.

Può darsi che ci abbia messo anche un uovo sbattuto ma non me lo ricordo... potrebbe starci bene!

3 commenti:

  1. carissima anch'io ho sempre odiato l'aspetto del miscuglio ricotta e spinaci... devo dire che questa versione è sicuramente molto più graziosa... me la segno subito! baci

    RispondiElimina
  2. buonissima, segno la ricetta!!!

    RispondiElimina
  3. Ciao! da un po' che visito il tuo blog! è troppo bello...io devo dire che mi piace troppo la ricotta con gli spinaci, per cui cmq questa torta salata mi fa impazzire! Besos

    RispondiElimina

Mi fa molto piacere avere una tua opinione, lasciami anche il nome così mi ricordo di te!

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.